vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
Tu sei qui: Home / Il Sistema Museale / Museo Geologico "Giovanni Capellini"

Museo Geologico
"Giovanni Capellini"

Presentazione

Il Museo Geologico e Paleontologico è nato nel 1860 grazie all'opera di Giovanni Capellini, professore e geologo che una nomina ministeriale chiamò a ricoprire la prima cattedra di Geologia stabilita in Italia proprio presso l'ateneo bolognese. La struttura aprì però ufficialmente i battenti nel 1881 in occasione del II° Congresso Geologico Internazionale a cui presero parte studiosi e professori di diversi paesi che contribuirono ad arricchire la raccolta del museo portando, per l'occasione, importanti reperti provenienti da ogni parte del mondo e che furono donati al museo una volta concluso il simposio. Il nucleo originario, formato da parte della collezione di Ulisse Aldrovrandi e risalente al XVI secolo, di Ferdinando Cospi e dell’Istituto delle Scienze fondato da Luigi Ferdinando Marsili, andava così ampliandosi ed arricchendosi. Attualmente la raccolta testimonia più di cinquecento anni di attività didattica e ricerca scientifica, con un patrimonio di quasi un milione di pezzi conservati negli arredi originali di fine Ottocento tra cui rocce, piante, invertebrati e vertebrati fossili. Nelle sale si possono ammirare gli scheletri spettacolari del Mastodonte proboscidato pliocenico, la ricca collezione di pesci eocenici di Monte Bolca, balene plioceniche e l'imponente modello di dinosauro Giurassico Diplodocus, lungo ventisei metri e alto quattro.

INFORMAZIONI E SERVIZI

Indirizzo

Via Zamboni, 63 - 40126 Bologna

Contatti

+39 051 2094555

Referente scientifico Prof. Vai

giambattista.vai@unibo.it

Orari

Dal lunedì al venerdì: 9.00 - 13.00
Sabato e domenica: 10.00 - 18.00

Chiuso: 30 e 31 luglio; dal 6 al 21 agosto.

Prezzi

Ingresso gratuito

  • Accessibilità

  • Guardaroba

  • Bookshop

  • Toilette