vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione

Presentazione

armadioIl materiale raccolto è esposto al pubblico in armadi a vista nei corridoi principali del Dipartimento di Chimica, la maggior parte al piano terreno. A partire dall'anno 1990 è stata allestita una serie di zone espositive, collegate in un percorso logico, che si snoda dall'atrio al secondo piano e che rievoca, con l'aiuto di arredi d'epoca, l'atmosfera dei laboratori chimici dei primi del '900.

Il percorso inizia nell’atrio del dipartimento da una zona studio con arredi tradizionalmente appartenenti a quello di Giacomo Ciamician. Nei corridoi adiacenti all’atrio alcuni armadi del secolo scorso mostrano una raccolta di vetreria e di strumenti scientifici e didattici che offrono una testimonianza concreta dell'evoluzione della Chimica bolognese a partire dalla fine dell’Ottocento.

Al secondo piano è stato ricostruito un angolo-laboratorio munito di cappa con alcune importanti apparecchiature. A fianco un armadio mostra apparecchi per la spettroscopia di assorbimento elettronico e per la rilevazione della luminescenza, mentre un altro armadio contiene un'apparecchiatura ottocentesca per l’analisi elementare.