vai al titolo della paginavai al testo della paginavai al men¨ degli strumentivai all'area di ricercavai al men¨ dei musei

nbsp;

foto rappresentativa del museo

cerca nel sito:

sei in:  [ Orto botanico ] Inizio » Roberto Savelli

Roberto Savelli

vai al testo della paginavai ai men¨ sulle mostre e gli eventi

Roberto Savelli

Nato a Perugia il 17 Aprile 1895, Roberto Savelli si laureò in Agraria nel 1917. Dal 1918 al 1921 fu assistente alla Cattedra di Botanica, sempre a Perugia, e successivamente assistente presso la Stazione Agraria Sperimentale di Bari. Dopo ulteriori studi di perfezionamento a Roma e Rovigo, nel 1930 venne nominato professore di ruolo di Botanica nell’Università di Ferrara. Chiamato l’anno successivo all’Università di Catania, si trasferì nel 1940 a Genova e finalmente, nel 1941, a Bologna, dove rimase fino alla morte, avvenuta il 13 Ottobre 1968.

Persona riservata fino all’estremo («scostante, bizzaro e antipatico», secondo il giudizio di alcuni colleghi) Savelli esplorò i vari campi della biologia vegetale, spaziando dalla genetica alla morfologia alla fisiologia, approfondendo in particolare gli studi di citologia ma interessandosi anche, soprattutto negli ultimi anni, alla storia della scienza.

 
tassello grafico